Battezzare gli alieni? Consolmagno, astronomo del Papa: “Ne sarei felice, ma solo se me lo chiedessero”

Esistono gli alieni? La varietà di risposte a questa domanda è infinita: c’è chi nega in assoluto l’esistenza di altre forme di vita intelligente, chi tentenna tra un timido si ed uno scettico no, chi ostenta convinzione, quasi ci vivesse insieme. L’opinione cambia a seconda della persona, del background culturale e di quelle che rietiene essere prove a favore o contro la propria tesi, e questo non stupisce.

Ciò che stupisce sono le affermazioni del gesuita Guy Consolmagno, uno dei 12 astronomi del Vaticano e curatore della collezione papale di meteoriti, al British Science Festival di Birmingham, dove ha dichiarato che se incontrasse delle forme di vita intelligente non si farebbe problemi a battezzarli, anzi ne sarebbe felice se loro glielo chiedessero.

Questa affermazione stupisce perchè i trascorsi della Chiesa su questo argomento sono assai infelici, basti pensare alla condanna di Galileo Galilei, che vide il suo nome riabilitato solo nel 1992, dopo oltre 300 anni in cui la Chiesa rimase convinta che la Terra fosse al centro dell’universo. Non andò meglio al frate domenicano e filosofo Giordano Bruno, che nel 1600 fu condannato al rogo come eretico perché credeva nell’infinità dell’universo e nella pluralità dei mondi.

Ma i tempi sono cambiati, la Chiesa ora si avvale della scienza e dispone di grandi menti che lavorano per combattere quella che Consolmagno ha definito la “cattiva teologia”, portata avanti da fondamentalisti cristiani come gli americani che rifiutano l’evoluzionismo in nome di un Dio che “è stato confuso con le divinità pagane dei tuoni e dei fulmini”, come ha affermato l’astronomo pontificio.

Consolmagno ha poi aggiunto : “Il mondo ha bisogno di nuovi scienziati, ma una prospettiva scientifica diventa pericolosamente restrittiva se si ignorano le dimensioni etiche e religiose della vita, proprio coma la religione diviene restrittiva se si negano i legittimi contributi della scienza alla nostra comprensione del mondo”.

L’astronomo gesuita ha poi spiegato perchè sarebbe felice di battezzare un alieno che aspira a divenire cattolico: “Fin dal Medio Evo, la definizione di chi è dotato di un’anima è che possiede intelligenza, libero arbitrio, libertà di amare oppure no, libertà di prendere una decisione. Ogni entità – e non importa quanti tentacoli abbia – ha un’anima. Dio è più grande della sola umanità. Dio é anche il dio degli angeli”.

Il frate gesuita Consolmagno annuncia il cambio di prospettiva cattolica, dove la “cattiva teologia” dell’”intelligent design”, la controversa teoria creazionista che vede Dio come unica spiegazione dei salti evoluzionistici, lascia il posto all’attenzione alla scienza e le sue scoperte, per creare un mondo in cui scienza e religione coesistono e lavorano insieme per il bene dell’umanità, e delle creature intelligenti nel nostro universo.

4 commenti su “Battezzare gli alieni? Consolmagno, astronomo del Papa: “Ne sarei felice, ma solo se me lo chiedessero””

  1. saverio graffeo

    Amatissimi fratelli, Dio è la Gloria e nessun`altro!
    Certamente è desvastante per l`animo di un fratello cosmico leggere le IDIOZIE che scrivete con tanto di serietá e convinzione aparentemente sincera!
    Vengo al punto: Davvero credete voi, pretuccoli primitivi e privi di conoscenza sulla legge universale, che un extraterrestre cosí maturo da vedere e conoscere sia gli Arcangeli che gli Angeli per non dire DIO STESSO! Che verrebbe ad una subcreatura come voi cosi ignoranti e depravati per chiedervi di BATTEZZARLO????!!!!
    Ho Dio è pieno di stelle quanto d`ignoranti!!!!
    Ve la faccio corta perche non voglio cadere con il mio Ego in disgrazia! Non avete idea del disgusto MORALE che si prova leggendo IDIOZIE del genere!
    Che il Padre universale abbia pietá per voi perche davvero fate ribrezzo!!
    Chiedo perdono al creatore per l`ira che ho provato ma in veritá devo dirvi che molte poche volte riuscite ad inspirare u sentimento di Fratellanza e rispetto! Ogni volta che aprite bocca offendete l`intelletto di chi vi ascolta, con il vostro mischiare le reasltá che vi siete creati voi con la realtá Cosmica Universale!
    Perdonatemi la mia esplosione ma quando ci vuole ci vuole!!!!
    Vi saluto lo stesso con un forte abraccio nella Luce!
    Erk-Sol

  2. Ma chi vorreste battezzare, sepolcri imbiancati!
    Io so che VOI sapete con chi aveve a che fare, e ve ne guardate bene dal dirlo in piazza.
    Che Dio abbia pietà di voi, ipocriti!

  3. è molto evidente come la Chiesa stessa non sa cosa pensare! Vi sono personagi de la Chiesa que portano persino un alto grado che raccontano, come il papa fu visitato dagli extraterrestri a Castel Gandolfo, e questo signore si fa tanti problemi per parlare? Non sará che ha una strategia precalcolata per lasciare che sia il tempo a lasciar passare le dichiarazioni fatte da Cardinali e Sgretari del Papa? Non cambierete mai! è piú forte di voi! Sapete d`essere cosí intriganti da non credere nemmeno alle dichiarazioni di voi stessi!!!! Que Dio vi perdoni, Ma fino a quando in suo nome continuerete ad ingannare al popolo? Siete persino poco inteligenti perche non vi rendete conto che state perdendo a tutti! La gente d`oggi non le crede più le scuse che voi vi inventate convinti che gli altri siano stupidi! è andata male no ti funziona Fratello, cambia tattica!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *