Hercolubus, Nibiru, Tyche, tre nomi per il decimo pianeta

Il misterioso Decimo Pianeta è una leggenda che accompagna l’umanità da millenni. Noto come Nibiru, Hercolubus, Tyche o semplicemente Pianeta X, è un gigante che vaga nel nostro sistema solare e a quanto pare è imminente il suo ritorno nelle vicinanze della Terra. Ritorno che avrà conseguenze catastrofiche per l’umanità.

Secondo molti Nibiru è il fulcro del nostro passato e probabilmente diventerà la causa della più grande catastrofe dell’umanità. In questo articolo approfondiremo le prove che sono alla base della dimostrazione dell’esistenza di Hercolubus e capiremo perché tutti lo temono.

La prova scientifica definitiva dell’esistenza di un lontanissimo ed colossale pianeta non esiste ufficialmente. La teoria si basa sul fatto che apparentemente le comete provenienti dalla nube di Oort provengono da una fascia ben definita. Questa osservazione induce a pensare che la causa di questo fatto sia perturbazione gravitazionale indotta dalla presenza di un pianeta gigante chiamato Tyche.

Questo mostro avrebbe una massa pari a quattro volte quella di Giove e si muoverebbe su un’orbita con un piano completamente diverso rispetto a quello degli altri pianeti conosciuti. Secondo gli studi Tyche avrebbe un periodo di rivoluzione attorno al Sole di circa 1,8 milioni di anni e la teoria spiegherebbe anche la particolare orbita di Sedna.

A tal proposito la NASA ha lanciato nel Novembre 2009 la missione WISE con l’obiettivo di individuare gli oggetti transnettuniani, ovvero i corpi celesti oltre l’orbita di Nettuno. La missione è stata sospesa a Febbraio 2011 per poter elaborare i dati che sembrano promettenti di cui una prima parte sarà pubblicata ad Aprile 2011. In qualche modo è già stato anticipato che Tyche è stato individuato a 15000 UA (Unità Astronomiche pari alla distanza Terra-Sole).

Tutte queste informazioni non spiegano però la seguente immagine trapelata nel Febbraio 2008 dalla NASA e scattata dal telescopio spaziale Hubble.

Si tratta di un oggetto massiccio a una distanza dal Sole tra le 30 e le 50 UA (nei paraggi di Plutone) che lo pone al di qua della fascia di Kuiper e quindi molto molto più vicino rispetto a quanto dichiarato attraverso le osservazioni di Wise.

Tyche si potrebbe quindi trovare molto vicino alla parte interna del sistema solare e si può supporre che sia in avvicinamento. Nel prossimo articolo scopriremo come queste osservazioni trovano riscontri nell’analisi dei cerchi nel grano e come tutto quello che abbiamo detto farà coincidere il Tyche scientifico col leggendario Nibiru.

2 commenti su “Hercolubus, Nibiru, Tyche, tre nomi per il decimo pianeta”

  1. Tyche e”stato scoperto nel 1983 dal satellite i.r.a.s. Con grande risalto dei giornali quotidiani e scentifici.Per quanto riguarda Sedna la sua orbita e”cosi ellittica e allungata tale che gira intorno a Tyche ed al Sole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *