Previsto blackout dei sistemi GPS e cellulari per un’eruzione solare

Ieri è stata registrata dalla NASA un’eruzione solare di classe M-2 (media) che ha generato una tempesta di radiazioni di classe S-1. La tempesta potrebbe causare diversi problemi ai satelliti in orbita attorno alla terra nelle prossime 24/48 ore. Si tratta di un fenomeno non esattamente comune, ma non è neanche una catastrofe.

Eruzioni solari di questo genere si verificano di tanto in tanto. Il fatto notevole è che la NASA ha potuto monitorare con estrema precisione l’evento grazie al Solar Dynamics Observatory che è stato lanciato in orbita nel Febbraio 2010. Si tratta dell’evento più significativo registrato da questo osservatorio orbitante che ha permesso di ottenere delle spettacolari immagini da cui si nota chiaramente che l’area interessata è molto estesa ed è stimabile in 300.000 chilometri di diametro (il diametro della Terra è di soli circa 12.000 chilometri).

Come detto l’evento causerà una tempesta solare di media entità che coinvolgerà i satelliti artificiali in orbita terrestre che potrebbero quindi subire del malfunzionamenti temporanei. Coinvolto ovviamente anche il sistema GPS e molti aerei modificheranno le loro rotte per evitare le aree equatoriali in cui ci saranno i maggiori disturbi. Non è escluso che ci sia anche anche ripercussione a livello del suolo, ma dovrebbe limitarsi a qualche disturbo alle linee elettriche e alle trasmissioni.

Probabili anche spettacolari aurore nell’emisfero australe.

Per questa volta il Sole non ci causerà dei danni significativi, ma eventi di questo genere possono essere ben più devastanti e potrebbero bloccare tutti gli apparecchi elettronici facendoci ripiombare nel medioevo con degli scenari che fino ad ora abbiamo visto solo nei film. A tal proposito è da citare l’Evento Carrington del 1859 che bloccò i telegrafi di tutto il mondo per 14 ore e generò delle aurore a latitudini bassissime. Un evento di quelle proporzioni nel mondo di oggi potrebbe generare il caos in tutto il mondo.

2 commenti su “Previsto blackout dei sistemi GPS e cellulari per un’eruzione solare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *