Chip alieno

Trovato microchip nel teschio di Napoleone

PARIGI – Durante le analisi dei resti mortali di Napoleone Bonaparte gli scienziati sono rimasti sconcertati dal ritrovamento di un microchip lungo poco più di un centimetro incastonato nel cranio.

L’unica ipotesi presa in considerazione fino ad ora è che si tratti di un impianto alieno. Che l’imperatore francese fosse stato rapito e successivamente controllato dagli alieni?

“Le possibili ramificazioni della scoperta sono al momento troppo ampie per essere comprese”, dichiara il dottor Andre Dubois al giornale medico francese.

“Fino ad ora i casi confermati di rapimenti da parte di alieni hanno come protagonisti persone comuni, che non hanno giocato un ruolo determinante negli eventi mondiali. Invece ora si può ipotizzare che gli extraterrestri abbiano agito nel passato per influenzare la storia del mondo. E probabilmente stanno continuando a farlo!”

Dubois ha fatto la sua eccezionale scoperta durante lo studio dello scheletro riesumato di Napoleone per conto del governo francese con tanto di finanziamento di 100.000 euro.

“Volevo scoprire se fosse stato un disturbo dell’ipofisi a determinarne la bassa statura.”, racconta lo scienziato che invece ha trovato qualcosa di molto più sorprendente: “Andando a esaminare la parte interna del teschio la mia mano ha sfiorato una piccola protuberanza. Ho osservato l’area con la lente di ingrandimento e sono rimasto senza parole nel trovare un oggetto che risulta essere un microchip super avanzato”.

Basandosi sulla crescita dell’osso attorno al microchip gli esperti credono che sia stato impiantato quando Bonaparte era giovane.

“Napoleone è scomparso in un periodo di alcuni giorni nel Luglio del 1794, quando aveva 25 anni. Più tardi dichiarò di essere stato tenuto prigioniero durante il termidoro, il colpo di stato ad opera di Robespierre, ma non esiste un documento che attesti questa reclusione. Ne deduco che sia stato il momento in cui il rapimento ha avuto luogo.”

Da quel momento Napoleano iniziò la sua rapida ascesa. Già solo un anno più tardi era a capo dell’esercito francese alla conquista dell’Italia.

In modo a dir poco miracoloso fu in grado di trasformare delle truppe denutrite e disorganizzate in un una macchina da guerra in grado di travolgere gli italiani.

Nel 1804, dopo una sequenza di vittorie travolgente, il basso generale incoronò sé stesso imperatore di Francia e ingrandì ancora di più il suo impero includendo Germania e Austra, come anche la Svizzera, la Danimarca e la già citata Italia.

“Napoleone utilizzava strategie militari che erano avanti di un secolo rispetto ai suoi avversari”, continua Dubois, “Magari l’impianto ha accresciuto le sue abilità in qualche modo.”.

L’impianto potrebbe anche spiegare l’abitudine di Napoleone di tenere una mano sul cuore, “È possibile che il dispositivo alterasse i segnali elettrici da l cervello al cuore.”.

Al momento della disfatta di Waterloo nel 1815 ad opera degli inglesi l’Europa aveva cambiato volto a causa delle sue conquiste. “Cosa sarebbe stato senza l’intervento degli alieni rimarrà per sempre un mistero, quindi non possiamo dire se abbiano aiutato l’umanità o se l’hanno resa più debole” conclude il dottor Dubois.

19 commenti su “Trovato microchip nel teschio di Napoleone”

  1. salve, io non mi cosidero nè scettica e nè credulona ad ogni cosa sugli alieni, sono convinta che esistano altre forme di vita inesporate, ma di sicuro sono non intelligenti

  2. Ho cercato un qualche riscontro in siti francesi sia di ufologia che giornali quotidiani ma non ho trovato riscontri, potete fornirmi voi se ne avete un indirizzo dove qualcuno autorevole puo confermare questa notizia?

  3. Se qualcuno a riaperto recentemente la tomba e manomesso in qualche modo la salma di napoleone è probabile che ce l’anno inserita ma non credo che all’epoca di Napoleone esistessero già i microchips

  4. Pingback: Microchip nel Teschio di Napoleone « Le Ricerche di Lombardi David

  5. Mai letto tante boiate come in questo forum, un misto tra ignoranza nello scrivere affermazioni che neanche bambini di 10 anni farebbero.

  6. vito messina

    la francia e’ 1a colonia Sionista d europa;come sarkozy e’ ebreo servo de ZIOn Sem ! mi sembra strano che abbiano reso pubblica la cosa! avrebbero dovuto immaginare che l alieno anunnaki (creatore dell umanita’ e del suo Kapo’ ebreo) abbia creato e gestito dall alto o per intrposta persona, certi personaggi storici da gioco delel parti pro NWO finale ! la notizia sara’ vera, ma non ufficiale ! perche’ poi magari si scopre che il nano nap. era ebreo,come tutti i nani al potere ed a far dabnni,crisi economiche e guerre per arrivare prima al NWO finale da consegnare all anunnaki,assieme a tutto l oro (dio horus god gold) del mondo!

  7. Queste notizie straordinarie,vanno vagliate accuratamente,in un periodo in cui fantasia e realtà si stanno fondendo a ritmi esponenziali.

  8. ignorante patentato

    L’impianto potrebbe anche spiegare l’abitudine di Napoleone di tenere una mano sul cuore, “È possibile che il dispositivo alterasse i segnali elettrici da l cervello al cuore.”.

    Vorrei commentare un attimo questa affermazione:
    Non sono uno storico, nè un professore e neanche un appassionato di storia, ma di Napoleone qualcosa ho letto e mi son interessato. Ci sono varie teorie sul fatto che tenesse sempre una mano sotto la veste, una di queste è che avesse un tumore, un altra è quella che la sua improvvisa morte a sant’Elena sia dovuta all’ingerimento in piccole quantità di cianuro nelle sostanze che assumeva e queste gli venivano somministrate da moltissimi anni. Non so a quale teoria credere.. una cosa solo posso dire: Napoleone teneva la mano all’altezza dello stomaco e non sul cuore!

    Per Secretus: La mente di Adolf Hitler in realtà è sempre stata manipolata dalla sorella storpia di Mussolini per la quale aveva una cotta. Anche questa è una notizia affascinante no?

    P.s. Sono stati i “Bastardi” in realtà ad uccidere Hitler dentro ad un cinema gestito da una ragazza ebrea. Non si è suicidato da solo in un bunker 😉

  9. Pingback: Chi è veramente Gianroberto Casaleggio

  10. GLI ALIENI ELUSIVI E MANIPOLATORI DELLA
    STORIA UMANA!

    Abbiamo gia’ ribadito che le intelligenze aliene
    venute finora, negli ultimi ’60 anni, ma anche
    molto prima, non hanno nessun interesse
    concreto a fare una manifestazione o
    contatto alla luce del sole con la
    specie umana. Questo interesse di
    voler rimanere sempre nell’ombra e
    apparire in maniera chiaramente elusi-
    va, risulta evidentemente negativa a
    tutti gli effetti. Peggio ancora, possiamo
    anche ritenere che abbiano influito
    il corso dlla storia umana con azioni
    occulte al fine di portare il genere
    umano verso un’altra strada e
    in maniera non positiva.
    Facciamo un esempio ipotetico, ma
    nella sostanza potrebbe anche essere
    probabile: prendiamo Napoleone
    Bonaparte, il quale, da semplice
    Generale d’artiglieria divenne prima
    Primo Console e poi Imperatore, finendo
    di fatto per distruggere la stessa
    rivoluzione francese. Rivoluzione
    francese, che se fosse continuata e diffusa
    in tutta Europa, avrebbe sicuramente
    alterato il corso della storia. Se si
    fosse espansa, l’Impero Germanico
    non ci sarebbe stato, l’impero
    Austro-ungarico non sarebbe mai esistito, E la
    Russia zarista o l’Impero Britannico neppure. Per
    conseguenza logica, la prima guerra
    mondiale non sarbbe mai scoppiata, E ancora, ne’
    Hiitler o Mussolini avrebbero mai potuto
    prendere il potere perche’ non c’erano le condizioni per farlo;
    e per conseguenza naanche la seconda guerra mondiale
    sarebbe mai scoppiata . E neanche le bombe
    atomiche sul Giappone sarebero mai
    cadute;ecc. ecc! Ma, ando’ diversamente e tutto perche
    Bonaparte prese il potere e affosso’ la rivoluzione
    che poteva cambiare l’Europa e
    cambiare il corso della storia.
    Rivoluzione, sarebbe sinonimo di
    ribellione e puo’ benissimo essere
    che a tali manipolatori pseudo-alieni
    la cosa non e’ gradita affatto.
    Riteniamo che certi personaggi della
    storia non appaiono per caso, come se
    qualcosa o qualcuno volesse che
    apparissero sulla scena del mondo.
    Si dice che Bonaparte fosse massone,
    ed e’ probabile che lo fosse ,visto che era Generale e
    si dice anche che i massoni manipolati
    da chissa’ chi, magari alieni,
    abbiano influito non poco sul
    corso degli eventi storici . Puo’
    sembrare una fantastora, ma il
    sospetto che certi alieni che
    vengono su questo pianeta gia’ da molti millenni,
    abbiano influito in maniera subdola e
    occulta sulle razza umana c’e’ di sicuro!
    Ecco il perche’ continuiano a dire che
    gli alieni venuti finora non vanno bene,
    sono elusivi e sfuggenti,!
    Dobbiamo cercare nel Cosmo altri ET
    piu’ evoluti , piu’ leali e disposti a fare un
    incontro con la razza umana veramente
    alla luce del sole . Ed e’ il minimo
    che possiamo chiedere! Basta con
    alieni elusivi e manipolatori che stanno
    solo nell’ombra e non vengono mai!

    nota:si chiama “ucronia” e sono
    le ipotesi e le teorie su come
    la storia sarebbe andata se si
    fossero verificate altre situazioni e circostanze.

    1. Io non credo che Napoleone abbia affossato la rivoluzione , casomai l’ha esportata , tant’è vero che se non fosse stato per lui , sarebbe stata ben presto soffocata dagli altri Stati europei.
      Comunque non è facile dare un giudizio su Napoleone , personaggio molto amato ma anche odiato, dotato di enorme genio militare ma anche di una visione politica lungimirante associati ad ideali ed a uno spirito notevole, che gli hanno permesso di metter su un impero nel giro di pochi anni. Concludo con una frase del Manzoni : ai posteri l’ardua sentenza , nui chiniam la fronte al massimo fattor che volle in lui del creator suo spirito più vasta orma stampar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *